Quest’anno la Borsa mediterranea del Turismo archeologico ha raggiunto la XXIIma edizione, essa costituisce un importante appuntamento annuale dove discutere del Patrimonio Culturale e di turismo; conoscere i principali progetti e attività di promozione del turismo in Italia e non solo. Ogni anno, inoltre, la Borsa ospita numerosi convegni scientifici utili per ricevere aggiornamenti sulle scoperte archeologiche del nostro Paese.

Queste due giornate sono state particolarmente proficue anche per gli stessi studenti dell’Università di Chieti che si sono uniti al viaggio d’istruzione, non solo perché è stata per loro occasione di visitare siti e musei sotto la guida di esperti del settore dei Beni Culturali, ma anche perché hanno avuto modo di venire a contatto con esperti e professionisti del Mibact; associazioni di archeologia preventiva; esperti di nuove tecnologie applicate ai Beni Culturali e alla promozione turistica; esponenti di Corsi di Laurea in Beni Culturali di varie università italiane.